Tonali, il ragazzino che tifava Milan: a 12 anni derideva l’Inter e postava il piccolo Lucio e… Belen [FOTO]

Sandro Tonali è prossimo a diventare un nuovo calciatore del Milan. Qualche anno fa la sua fede rossonera era già presente e non solo quella

  • Tonali (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
    Tonali (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
/

Brescia e Milan hanno chiuso nelle scorse ore l’affare Tonali, con il centrocampista che arriverà in rossonero in prestito oneroso con diritto di riscatto. Il calciatore effettuerà le visite mediche nella giornata di giovedì e firmerà un quinquennale con il Diavolo venerdì. Il Milan ha beffato l’Inter, che sembrava in vantaggio sul calciatore, mentre i rossoneri hanno lavorato sottotraccia e hanno fatto leva sul gradimento del centrocampista, da sempre tifoso del Milan. Non solo. Nel passato di Tonali emergono “scheletri nell’armadio”. Post a deridere l’Inter e la Juve, contro la scuola (non particolarmente amata) e qualche comportamento tipico dei ragazzini. D’altronde i messaggi incriminati risalgono al 2012, anno in cui Tonali aveva soltanto 12 anni e, come tutta la generazione cresciuta nel XXI secolo ha avuto a che fare con i social, gli idoli del nostro tempo. Ma adesso il classe 2000 è certamente maturato e non solo in campo. Magari si sarà ravveduto e pentito di alcune cose scritte in passato, ma certamente non rinnegherà la passione per il Milan. E tra qualche giorno potrà coronare il sogno di giocare con la maglia rossonera. In alto la FOTOGALLERY con alcuni post del Tonali “bambino”.

Sorteggio Preliminari Europa League, il Milan becca lo Shamrock Rovers

Il giorno di Ibra: firma, maglia numero 11 e primo allenamento a Milanello