Grande Catania: alle falde dell’Etna, un miracolo tutto siciliano

pulvirenti“Siamo andati oltre ogni limite immaginabile, l’8° posto è stata un’altra grande conquista, degna conclusione di una stagione esaltante”. Così mister Maran descrive la splendida stagione del suo Catania, frutto di progettazione e dedizione. Una squadra costruita dal presidente Pulvirenti con scelte oculate e lungimiranti che hanno portato al miglior risultato di sempre dei siciliani in serie A. Migliore, e di molto, rispetto alla pur eccellente undicesima posizione raggiunta lo scorso campionato, con 48 punti. Stavolta i punti sono 56, 8 in più. L’ultimo, ottenuto col 2-2 di Torino, permette peraltro di arrivare davanti alla ben più quotata Inter. Questa posizione, garantirà inoltre la testa di serie nel prossimo tabellone di coppa Italia, permettendo ai siciliani di entrare direttamente dagli ottavi di finale. “Quello che abbiamo fatto è incredibile, va al di là di ogni aspettativa – ha detto Maran nel post-partita di ieri – Siamo sempre stati continui, e alla fine siamo riusciti a battere ogni record nella storia di questa società. Il prossimo campionato? Sarò ancora al Catania”. Il Merito di Maran è stato anche quello di non aver fatto rimpiangere Montella, che tanto è stato esaltato in questa stagione.

Mercato – Adesso il primo obiettivo è quello di non smantellare una squadra vincente, anche se già si parla di alcuni possibili adii. Gomez è ricercatissimo sia in Italia che all’estero. Le offerte più interessanti pervenute finora al Presidente Pulvirenti, sono quelle di Inter e Atletico Madrid. Il calciatore argentino vorrà, con ogni probabilità, provare una nuova esperienza, magari in un top team come l’Inter. L’alternativa dal punto di vista tattico potrebbe essere il nuovo acquisto Leto. L’esterno proviene dal Panatinaikos, ma ha militato anche per diversi anni nel Liverpool, dove ha maturato una discreta esperienza internazionale. Un altro gioiello che al momento è richiestissimo è il centrocampista Lodi. Per lui Milan, Inter e non solo farebbero carte false. Il vuoto che potrebbe lasciare un giocatore così importante a centrocampo, non sarà facile da colmare. Biagianti sarebbe una alternativa interna, Calello del Siena potrebbe essere la novità. Anche Andujar, col suo ottimo campionato si è messo molto in mostra, e diverse squadre di Premier League e Liga spagnola lo stanno visionando. Il Catania potrebbe anche pensare di cederlo, dato che alle sue spalle scalpita Frison, portiere che già nelle ultime gare di questa stagione, ha preso il posto da titolare. Una aggiunta dovrebbe arrivare sulla fascia sinistra, gli uomini di mercato di Pulvirenti stanno seguendo Avelar del Cagliari e l’argentino Ansaldi.

  12:39 20.05.13
Condividi
article
59349
CalcioWeb
Grande Catania: alle falde dell’Etna, un miracolo tutto siciliano
“Siamo andati oltre ogni limite immaginabile, l’8° posto è stata un’altra grande conquista, degna conclusione di una stagione esaltante”. Così mister Maran descrive la splendida stagione del suo Catania, frutto di progettazione e dedizione. Una squadra costruita dal presidente Pulvirenti con scelte oculate e lungimiranti che hanno portato al miglior risultato di sempre dei siciliani in
http://www.calcioweb.eu/2013/05/grande-catania-alle-falde-delletna-un-miracolo-tutto-siciliano/59349/
2013-05-20 12:39:55
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/pulvirenti.jpg
Catania,catania maran,catania pulvirenti,Catania pulvirentiù,gomez,grande Catania,Grande Catania: alle falde dell'Etna,pulvirenti,stagione Catania,un miracolo tutto siciliano
Catania
Torna alla Home