Akhmetov contro Luiz Adriano: “Giusto punirlo, ci vergogniamo di lui”

Rinat Akhmetov, patron dello Shakhtar Donetsk, a distanza di quasi una settimana, ha preso una posizione ufficiale in merito al fattaccio che ha avuto per protagonista l’attaccante brasiliano della sua squadra, Luiz Adriano, nel match che ha messo gli ucraini di fronte al Nordshaelland.

Una presa di posizione di netta condanna nei confronti del centravanti sudamericano, come si intuisce dalle parole del numero 1 del club di Donetsk: “Io ed i dirigenti tutti dello Shakhtar siamo rimasti molto delusi dal comportamento di Luiz Adriano. Faremo di tutto per evitare che certi tipi di comportamenti non si ripetano più. E sia chiaro che accetteremo qualunque decisione prenderà l’Uefa al riguardo. E’ giusto comunque punire il calciatore“.