Drogba chiede una deroga: c’è dietro la Juve?

In Cina la stagione si è conclusa da una settimana, e per i calciatori è tempo di vacanze. Per tutti, tranne che per uno. Già, perchè secondo quanto riportato dal quotidiano francese “L’Equipe”, Didier Drogba avrebbe inoltrato alla Fifa richiesta di deroga per potersi trasferire in un club europeo in anticipo rispetto ai tempi fissati per le consuete finestre di mercato invernali.

Senza tirarla troppo per le lunghe, pare che l’ivoriano si sia pentito di aver scelto di chiudere la carriera in Cina, dove con lo Shanghai Shenhua le cose non stanno andando granchè bene, anche per via di problemi legati al pagamento dell’ingaggio.

La convinzione secondo cui dietro tutto ciò ci sarebbe la Juventus sta prendendo molti esperti del settore. Del resto, ai bianconeri un bomber di caratura mondiale come Drogba manca eccome, e lo stesso Marotta, qualche giorno fa, non ha precluso la possibilità di ingaggiarlo.

Tuttavia va sempre ricordato che, nel mese di febbraio, Drogba sarà impegnato con la sua Costa d’Avorio nella Coppa d’Africa, competizione che potrebbe tenerlo occupato anche per un mese.

Insomma, a Drogba la Juventus pare davvero interessata, e non è certo notizia fresca, vista la corte serratat riservatagli dalla “Vecchia Signora” non più tardi della scorsa estate. Di ostacoli ce ne sono però, e neppure facili da aggirare. Attendiamo ulteriore sviluppi, dunque, in merito.