Gli allenatori più ricchi del mondo? Eccoli qua!

La rivista brasiliana Pluri Consultoria ha pubblicato i dati relativi ad un’inchiesta molto interessante. L’inchiesta in questione riguarda gli stipendi percepiti dai vari allenatori sparsi per il mondo. I numeri sono enormi, e qualcuno forse inaspettato. Ma andiamo a vedere meglio il tutto.

Se andiamo a considerare il tutto al lordo delle tasse, vediamo come sia Mourinho a ricevere l’assegno più corposo. La cifra che il Real Madrid versa annualmente nelle sue tasche è addirittura di 15,3 milioni di euro. Dietro di lui il nostro Ancelotti, cui il Psg elargisce 13,5 milioni di euro. A completare il podio un altro nostro connazionale, vale a dire Marcello Lippi, che incassa 10 milioni di euro.

Tuttavia, le cifre sopra riportate includono anche le tasse, detraendo le quali la classifica subisce qualche cambiamento. Tolti difatti i soldi che i vari beneficiari di simili ingaggi hanno da versare allo stato, ecco che diventa Carletto Ancelotti il più ricco di tutti, dall’alto dei suoi 7,4 milioni di euro. A seguire lo Special One, con 7,3 milioni di euro, e Fabio Capello, terzo con 6,8.

Il dato particolare che emerge dall’inchiesta è che il maggior numero di allenatori presenti nella lista dei 30 più pagati di tutto il mondo proviene proprio dall’Italia: sono ben sette, anche se solamente due esercitano nel nostro paese. Scendendo nel dettaglio, oltre ai già citati Ancelotti, Capello e Lippi, troviamo Mancini al decimo posto, Spalletti al ventesimo, e poi, appaiati al ventunesimo, Conte e Prandelli.