Hamsik-Juve: la richiesta di De Laurentiis ha ‘spaventato’ i bianconeri

CalcioWeb

La Juve ci ha provato per Hamsik, ma la richiesta shock avanzata da De Laurentiis ha convinto i bianconeri a virare su altri obiettivi

L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, durante la conferenza stampa che si è tenuta ieri allo Juventus Stadium ha ammesso: “Ho sentito De Laurentiis 10 volte per Hamsik”. Lo slovacco quindi è stato un obiettivo concreto del club bianconero, nonostante molti sostengano che da parte del Napoli ci sia stato un rifiuto netto per la cessione.

Secondo indiscrezioni raccolte da “Goal.com”, invece, la trattativa c’è stata: De Laurentiis non ha però accettato le condizioni offerte dalla Juventus, mentre la Vecchia Signora ha respinto la contro-offerta del patron partenopeo.

Il numero uno del Napoli, infatti, per dare il via libera alla chiusura di un’operazione che avrebbe avuto del clamoroso ha preteso 30 milioni cash, il cartellino di Stefano Sturaro (valutato circa 10 milioni) più il prestito di Daniele Rugani oltre al 25% dei ricavi su una futura rivendita di Hamsik.

I bianconeri di fronte a questa richiesta hanno dovuto tirarsi indietro, visto anche l’irremovibilità di De Laurentiis che rispetto a quanto richiesto avrebbe solo concesso il prestito annuale invece che biennale di Rugani.

Condividi