Polemiche Bonucci-Higuain, Moggi attacca: “vogliono creare un’altra Calciopoli”

CalcioWeb

Continuano le polemiche per la presunta disparità di giudizio tra Bonucci e Higuain. Moggi difende il centrale bianconero e attacca: “così hanno fatto nascere Calciopoli”

Dopo le quattro giornate inflitte ad Higuain per il comportamento tenuto nel match con l’Udinese, con tanto di mani addosso all’arbitro Irrati, continuano le polemiche per la presunta disparità di giudizio per quanto accaduto invece tra Bonucci e Rizzoli durante il derby della Mole con il centrale bianconero che è stato punito solo con il cartellino giallo.

Su questo argomento è intervenuto Luciano Moggi ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’: Bonucci adesso sta diventando un mostro pensando a quello successo ad Higuain, ma le due situazioni sono totalmente diverse. Proprio con questo sistema è nato Calciopoli, creare fantasmi non fa mai bene. Che ci possa essere sudditanza può anche esserci, ma resta qui. Irrati semplicemente è stato l’arbitro sbagliato per arbitrare questa partita. Il Derby di Torino? Poteva finire anche 6-1 per la Juventus, non diciamo cose assurde. Ora si sta andando sulla stessa strada, ma la verità è che la Juve è più forte del Napoli. La Juve non si sarebbe mai presentata ad Udine in quelle condizione, piuttosto non si presentavano o non facevano le ferie pasquali”.

Condividi