Inter, con l’offerta giusta Murillo va via: Mancini ha in mente un “super sostituto”

Uno dei sacrificabili in casa Inter per reperire fondi per la prossima stagione è sicuramente Jaison Murillo, che grazie alla stagione appena compiuta ha trovato diversi estimatori

Jaison Murillo potrebbe essere uno dei sacrificati per tentare di dar respiro alle casse neroazzurre dopo l’ennesima stagione fuori dall’Europa che conta. Infatti per Thohir gli unici giocatori che non dovranno essere ceduti sono: Icardi, Miranda e Perisic, tutti gli altri invece potranno essere mandati via, ma solo per una buona offerta. Murillo al momento sarebbe seguito da Zenit, Stoke, Leicester e Arsenal, con questi ultimi pronti ad offrire 20 milioni di euro all’Inter.

I papabili sostituti del colombiano al momento sarebbero cinque: Jeffrey Bruma del PSV tenuto d’occhio ormai da mesi, cosi come il giovane Rekik del Marsiglia, nella trattativa per il quale potrebbe essere inserito Juan Jesus. I due più desiderati, rispettivamente da Zanetti e Mancini, sarebbero l’argentino Emanuel Mammana legato al River Plate da una clausola di 10,5 milioni di euro, e Mehdi Benatia del Bayern Monaco seguito anche da Juventus e Roma che potrebbero rendere la trattativa difficile. Infine l’ultima pista porterebbe portare a Mangala del Manchester City, che arriverebbe però esclusivamente in prestito secco ai neroazzurri.