Evra paga caro il calcio rifilato ad un tifoso: il Marsiglia lo sospende, licenziamento vicino!

CalcioWeb

Patrice Evra è stato sospeso con effetto immediato dal Marsiglia. Questa la decisione presa dal presidente del club francese, Jacques-Henri Eyraud, per il calcio rifilato ad un tifoso prima del match di Europa League contro il Guimaraes. Un atto dovuto da parte del Marsiglia per un gesto assolutamente da condannare da parte dell’ex terzino della Juventus, che ora rischia il licenziamento. Ecco il comunicato della società transalpina:

«I primi risultati dell’inchiesta interna condotta dal club rivelano il comportamento inaccettabile da parte di una manciata di provocatori che hanno pronunciato offese odiose particolarmente gravi contro il giocatore – si legge nella nota -. In qualità di giocatore professionista esperto, Evra non poteva rispondere in modo così inappropriato. Il club continua la sua indagine e utilizzerà tutti i mezzi legali a disposizione contro coloro che, dietro la passione per l’OM, compromettono la loro reputazione entrando in campo per offendere un giocatore invece di sostenerlo».

LEGGI ANCHE —> Guimaraes-Marsiglia, shock Evra: prende a calci in faccia un tifoso, l’ex Juve come Cantona [FOTO E VIDEO]

Condividi