Juventus, l’esplosione di Bernardeschi chiude definitivamente lo spazio a Dybala: l’argentino rischia di svalutarsi ancora di più, obbligata la cessione già a gennaio

L’ultima giornata del campionato di Serie A ha dato importanti indicazioni per il proseguo della stagione, continua la striscia di vittorie consecutive in casa Juventus, i bianconeri sono l’unica squadra ad aver vinto tutte le partite in campionato. Adesso la squadra di Massimiliano Allegri si prepara per il turno infrasettimanale, di fronte il Bologna in una partita che sembra facile ma che non va comunque sottovalutata. Nelle ultime partite si è messo in grande mostra Federico Bernardeschi, dopo un periodo di ambientamento l’ex Fiorentina è diventato determinante e sempre più insostituibile. Qualità, dribbling, assist ed anche gol, Bernardeschi è finalmente ‘esploso’. Oggi potrebbe partire titolare Dybala ma lo spazio nelle prossime partite rischia di ridursi sensibilmente per l’argentino, un danno non indifferente per la Juventus soprattutto dal punto di vista economico, un calciatore che fino ad un anno fa aveva una valutazione superiore ai 150 milioni di euro e che adesso è inevitabilmente crollato dopo l’utilizzo con il contagocce degli ultimi mesi. Sembra indispensabile la cessione a gennaio.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB