Il Milan è senza debiti: da Elliott altri 120 mln nel club

Il Milan ha azzerato i propri debiti finanziari. Il club ha infatti rimborsato i bond emessi mesi fa sulla Borsa di Vienna, mentre era sotto il controllo dalla vecchia proprietà, e che erano stati interamente sottoscritti da Elliott, subentrato nel frattempo al cinese alla guida della società. Lo stesso fondo statunitense, a quanto si apprende, dopo la prima immissione di capitale da 50 milioni, annunciata il 10 luglio e completata nei giorni scorsi, ha iniettato nelle casse del Milan ulteriore cash per circa 120 milioni, grazie ai quali il club ha esercitato “l’opzione di rimborso anticipato volontario integrale delle obbligazioni”, come rende noto un comunicato del Milan. “La data di rimborso delle Obbligazioni è fissata al 28 settembre”, precisa la nota. Questa mossa rientra nelle intenzioni di Elliott di ridare al Milan stabilità finanziaria e portare il bilancio nei parametri del fair-play finanziario. Un progresso che potrebbe avere risvolti positivi anche nell’atteso confronto con l’Uefa.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB