Nato per lottare, prima contro le difese avversarie adesso con la malattia: Gianluca Vialli, il guerriero prova a vincere l’ennesima battaglia

Gianluca Vialli ha deciso di raccontare la sua storia e la battaglia contro la malattia, l'ex attaccante della Juventus si dimostra sempre di più un guerriero

notizie giorno

Le ultime ore per il mondo del calcio sono state sconvolgenti, l’ex attaccante della Juventus Gianluca Vialli ha parlato a cuore aperto delle ultime vicende che hanno stravolto la sua vita, da più di un anno è costretto a lottare contro il cancro: “sto bene ma non so come finirà”, le parole da brividi rilasciate nella giornata di ieri. Una notizia che ha lasciato il segno in tanti ex calciatori e non, sono arrivati messaggi di sostegno anche da Ferrara, Tacchinardi ed anche dall’ex dirigente bianconero Luciano Moggi, in tanti hanno deciso di rimanere al fianco di quello che è stato uno dei migliori attaccanti italiani di sempre. Si tratta di un uomo nato per lottare, prima contro le difese avversarie, adesso contro la malattia, la vita ti mette davanti ad imprevisti, ti fa superare delle prove che a volte sembrano più grandi di te. Gianluca Vialli è sempre stato un guerriero, dentro e fuori dal campo, per questo è ancora amato dai tifosi della Juventus, ma non solo, anche i tifosi delle altre squadre non hanno risparmiato messaggi di incoraggiamento. Vialli ha deciso di raccontare la sua storia, è un messaggio lanciato alla vita, nella sua testa Gianluca Vialli ha già vinto l’ennesima battaglia.

Gianluca Vialli, una vita sempre al massimo

Malattia Vialli
LaPresse

Gianluca Vialli è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante. E’ stato considerato tra i migliori centravanti degli anni 1980 e 1990, ha vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club. Vincitore di numerosi trofei in campo nazionale e internazionale, è stato capocannoniere dell’Europeo Under-21 1986, della Coppa Italia 1988-1989 — in cui ha stabilito, con 13 reti, il record assoluto di realizzazioni in una singola edizione del torneo, della Coppa delle Coppe 1989-1990 e della Serie A 1990-1991. Tra il 1985 e il 1992 ha totalizzato 59 presenze e 16 reti nella nazionale italiana, ha partecipato a due Mondiali (1986 e 1990) e un Europeo (1988); al suo attivo anche 21 gare e 11 gol con l’Under-21, con cui ha disputato due Europei di categoria (1984 e 1986). Più volte candidato al Pallone d’oro, si è classificato al settimo posto nelle edizioni 1988 e 1991. Nel 2015 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano. Importanti esperienze da calciatore con le maglie di Cremonese, Sampdoria Juventus e Chelsea, da allenatore sulla panchina del Chelsea. 

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
  17:08 27.11.18
Condividi
article
10268795
CalcioWeb
Nato per lottare, prima contro le difese avversarie adesso con la malattia: Gianluca Vialli, il guerriero prova a vincere l’ennesima battaglia
Le ultime ore per il mondo del calcio sono state sconvolgenti, l’ex attaccante della Juventus Gianluca Vialli ha parlato a cuore aperto delle ultime vicende che hanno stravolto la sua vita, da più di un anno è costretto a lottare contro il cancro: “sto bene ma non so come finirà”, le parole da brividi rilasciate
https://www.calcioweb.eu/2018/11/malattia-vialli-guerriero/10268795/
2018-11-27 17:08:55
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/11/vialli.png
Juventus,Juventus calcio,Juventus mercato,Juventus News,Juventus notizie,News Juventus,Notizie Juventus
Juventus
Torna alla Home