Sergio Ramos torna sull’ammonizione cercata: “E’ stato un errore”

CalcioWeb

Anche il capitano si lascia alle spalle una settimana travagliata. Sergio Ramos torna a parlare dopo il trambusto in casa Real dell’ultimo periodo. “Giallo” cercato, squalifica, eliminazione blancos, lite con Perez e anche con Marcelo. Ieri la vittoria in campionato e la vicinissima firma di Zidane per il ritorno in panchina.

In una sorta di auto-intervista social, le parole del capitano spagnolo: “L’ammonizione contro l’Ajax è stato un errore da cima a fondo, mi assumo la responsabilità al 200%. La lite con il Presidente? Le cose dette negli spogliatoi finiscono lì. Non c’è nessun problema ma solo un unico interesse, il Real Madrid. Noi parliamo e ci motiviamo sempre in modo costruttivo“.

Per quanto invece concerne il presunto litigio con Marcelo, Ramos precisa: “Ci sono sempre momenti di tensione negli allenamenti. La tensione fa parte del lavoro quotidiano, questo è un semplice episodio. Marcelo per è come un fratello“.

Condividi