De Rossi già pazzo del Boca Juniors: “un sogno che si realizza” [VIDEO]

Daniele De Rossi già pazzo del Boca Juniors, l'intervista all'ex centrocampista della Roma

“Tifavo Boca già da bambino”. Daniele De Rossi si presenta così al Boca Junior in una intervista pubblicata sul sito ufficiale del club. “L’ho scelto perché è un grande club, che vuole vincere e fare le cose come si deve, fatte bene – dice – Mi ha fatto subito sentire grande apprezzamento nei miei confronti, tramite Burdisso che conosco da tanti anni”.

“Qui ho trovato un po’ di pazzia, ma tanto affetto. Non è tanto diversa da quella che ho vissuto con la Roma, forse questo posto mi piace perché è simile alla Roma”. “La Bombonera è l’unico stadio che mi faceva emozionare pur non avendolo mai visto e pur non essendoci mai entrato. Maradona? Era ed è la storia del calcio. Quando sono cresciuto, ho iniziato a giocare e guardavo i suoi video, i documentari. Un grande capitolo della sua vita è legato a questa gente e questo stadio”. “Contro Tevez ho giocato contro tante volte, anche quando era al Manchester United. È un campione che ha deciso di tornare a casa. Lo rispetto tantissimo, so cosa significa giocare nel proprio stadio, con la pressione dei tuoi tifosi che sono anche tuoi concittadini. È un campione e un leader, un simbolo per il Boca Juniors. Io, arrivando qui, ho realizzato uno dei miei sogni e sono felice. Quale sarà il prossimo? Vincere un grande torneo qui sarebbe il coronamento della mia carriera. Non prometto che vinceremo qualche coppa ma posso promettere che darò il 100% perché conosco solo una via per giocare a calcio e fare il calciatore professionista”.