Calciomercato Roma, due svincolati già a Trigoria: i giallorossi valutano Rodwell e Buchel

Calciomercato Roma, dopo l'emergenza a centrocampo il club giallorosso ha deciso di correre ai ripari dal mercato svincolati

CALCIOMERCATO ROMA – La Roma si prepara per la 9^ giornata del campionato di Serie A, un turno molto importante ed in grado di dare indicazioni per il proseguo della stagione, i giallorossi in campo nel big match contro il Milan. La Roma deve fare i conti con l’infermeria, nelle ultime settimane ci sono stati una serie infinita di infortuni che hanno condizionato il percorso dei giallorossi e del tecnico Fonseca, il particolar modo guai soprattutto a centrocampo. La dirigenza per questo motivo ha deciso di correre subito ai ripari e dopo gli infortuni di Cristante, Pellegrini e Diawara ha valutato il mercato degli svincolati, Marcel Buchel e Jack Rodwell si stanno infatti allenando con il club giallorosso, i due calciatore ex Empoli e Blackburn hanno svolto le visite mediche ed i test fisici a Villa Stuart ed il tecnico Fonseca dovrà valutarli sul campo. L’intenzione sarebbe quella di tesserare uno dei due.

Chi è Marcel Buchel

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Marcel Buchel è un calciatore austriaco naturalizzato liechtensteinese, dopo varie esperienze nelle giovanili arriva in Italia prima al Siena e poi alla Juventus, la prima vera esperienza è stata in prestito al Gubbio, poi altre esperienze con le maglie di Cremonese, Lanciano e Bologna. Ma si mette in mostra soprattutto con l’Empoli, diventa un titolare della squadra ed un uomo imprescindibile. Dopo la retrocessione in Serie B si trasferisce al neopromosso Verona, torna all’Empoli dove rimane ai margini della squadra. In Nazionale ha iniziato la trafila con l’Austria, risponde successivamente alla chiamata del Liechtenstein.

Chi è Jack Rodwell

Jack Rodwell è un calciatore inglese, classe 1991. Si tratta di un centrocampista difensivo, in alcune occasioni è stato arretrato anche in difesa per la sua versatilità, è bravo anche ad inserirsi e nel gioco aereo. La prima grande esperienza è stata con la maglia dell’Everton, è rimasto nel club inglese dal 2007 al 2012, poi la grande chiamata del Manchester City che lo acquista per 20 milioni di euro, vince un campionato ed una Coppa di Lega. Nel 2014 si trasferisce al Sunderland per 13 milioni di euro, rimane svincolato e viene ingaggiato dal Blackburn. Ha fatto tutta la trafila in Nazionale con l’Inghilterra.