Lazio, Inzaghi risponde alle proteste del Cagliari: “il regolamento parla chiaro…”

Il tecnico della Lazio commenta il successo nel finale contro il Cagliari

Successo con il brivido per la Lazio che ha vinto all’ultimo secondo nel posticipo della sedicesima giornata del campionato di Serie A contro il Cagliari, adesso si punta lo scudetto, al momento distante appena 3 punti. Parla Inzaghi ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto una partita importante, siamo rimasti lucidi dopo il gol preso, i subentrati hanno fatto la differenza. I 7 minuti di recupero? Il regolamento parla chiaro, il Cagliari ha fatto una partita ottima, è difficile vincere su questo campo. Stiamo attraversando un momento incredibile, adesso siamo anche lucidi, siamo andati sotto immeritatamente ma siamo rimasti sempre in partita. Il nostro scudetto sarebbe qualificarci in Champions League, le otto vittorie non sono frutto di casulità. Abbiamo perso anche punti in modo ingenuo, con il lavoro abbiamo limitato gli errori. E’ difficile giocare ogni tre giorni. La partita è stata subito in salita ma la reazione è stata da grande squadra. Il mercato di gennaio? Con la società c’è un confronto continuo, oggi la panchina ha comunque fatto la differenza. Questa dirigenza non mi ha mai messo in discussione”.