Neymar litiga prima con il barbiere e poi con il quarto uomo: “Parla francese… il mio culo”

Il Psg ha superato agevolmente il Montpellier: il 5-0 finale parla chiaro. Spiacevole episodio che ha visto protagonista Neymar e il quarto uomo

CalcioWeb

Il Psg sta dominando la Ligue 1. Altra vittoria per la squadra di Tuchel, vittima designata il Montpellier che si arrende allo strapotere parigino: 5-0 il finale. Se il risultato non fa notizia, a prendersi la scena è nuovamente Neymar e non per un gol. Il brasiliano, oltre ad aver litigato con il barbiere (è sceso in campo con una discutibile pettinatura rosa shocking), è stato protagonista di un siparietto alla fine del primo tempo. I nove falli subìti nella prima frazione hanno fatto infuriare la stella del Psg.

Suicidio Simeone e il solito Benzema ringrazia: il derby di Madrid è del Real, Atletico KO

Neymar si è lamentato a tal punto da meritarsi un cartellino giallo al 38′. Imboccata la via degli spogliatoi, il brasiliano ha continuato a protestare con il quarto uomo in portoghese: “Io gioco a calcio e lui mi ammonisce! Digli che non può darmi un cartellino giallo!”. L’ufficiale di gara gli ha intimato di parlare francese e per tutta risposta si è visto replicare in malo modo: Parla in francese il mio culo!“.

Condividi