Juventus, indagato il fratello di Dybala: l’argentino ha violato la quarantena

Il fratello dell'attaccante della Juventus Dybala è indagato, avrebbe violato la quarentena. Gli ultimi aggiornamenti sul Coronavirus

CalcioWeb

Paulo Dybala è stato uno dei calciatori di Serie A risultato positivo al Coronavirus, la Joya sta bene e si trova in isolamento, così come la famiglia. Secondo quanto riporta TuttoSport, il fratello del calciatore della Juventus è indagato dalla polizia di Cordoba Capital. L’argentino avrebbe violato la quarantena ed è stato segnalato, insieme alla compagna, dalle autorità locali. Gustavo è stato sottoposto alla quarantena obbligatoria visto che è rientrato dall’Italia l’11 marzo e Paulo è risultato positivo al tampone. La denuncia è arrivata da alcuni vicini che avrebbero visto il parente dello juventino uscire di casa dopo appena due giorni, nonostante l’obbligo domiciliare.

L’editoriale: “Sarri resta alla Juve, ecco i colpi dei bianconeri sul mercato. Scambio pazzesco per l’Inter”

Condividi