Calciomercato, il manager Alfaro: “Luis Alberto, il futuro di Suarez e Fabian Ruiz. Vi svelo tutto”

Si studiano le strategie per la prossima stagione. Tutte le ultime importanti indicazioni che arrivano direttamente da Miguel Alfaro

E’ sempre tempo di calciomercato, soprattutto in questo periodo di quarantena i club lavorano senza sosta con l’obiettivo di muoversi in anticipo. Sono arrivate interessanti indicazioni da parte di Miguel Alfaro, uno dei rappresentanti dell’agenzia You First Sports che ha parlato al ‘Corriere dello Sport’.

IL RINNOVO DI LUIS ALBERTO “Siamo vicini. Con Luis Alberto c’è una buona sintonia e una buona predisposizione, ovviamente con la Lazio ci vedremo più avanti, quando ci sarà modo di trattare temi come questo. Siamo costantemente in contatto con la società e per loro Luis è un giocatore fondamentale per mantenere la Lazio sui livelli attuali. E’ diventato un giocatore top, difficile da sostituire. E’ normale che Luis, al suo livello, con i numeri che lo caratterizzano come miglior 10 della serie A, attiri l’interesse di grandi club. Quando si sono verificate determinate situazioni le abbiamo trasmesse alla Lazio”. 

LUIS SUAREZ DEL SARAGOZZA “Il giocatore è giovane, gli sono state chieste delle informazioni di mercato, ha detto che c’erano vari club interessati. Per lui è molto buono che tanto la Lazio quanto altre società siano interessati, vedremo quale sarà l’intenzione del Watford, società con cui è sotto contratto. E’ normale che sia richiesto, la stagione che sta vivendo è impressionante”. 

FABIAN RUIZ “Parleremo della situazione a fine stagione, prima di qualsiasi cosa concreta la nostra linea è informare il suo club attuale. E’ normale che un giocatore di questo livello si trovi nel radar di club importanti. Lui è tranquillo”.

Il procuratore di Orsolini attacca il Governo: “E’ arrivato il momento della disobbedienza, non c’è democrazia”

Lotito: “Avrei convenienza a non riprendere, ma ragiono di sistema, che rischia di finire all’aria”

Calciatore italiano nei guai: festeggia il compleanno in casa con 5 amici, ma arrivano i carabinieri