“Sono pronto a correre il rischio di essere contagiato, ma voglio giocare”, il centrocampista fa discutere

Il centrocampista del Barcellona Rakitic spinge per il ritorno in campo. La richiesta del calciatore nonostante il rischio Coronavirus

Non ci sono dubbi sulla spaccatura per la ripresa dei campionati, anche tra i calciatori. C’è chi considera la stagione già conclusa, mentre altri spingono per il ritorno in campo. E’ di questo avviso anche il centrocampista del Barcellona, Ivan Rakitic.

“Sono pronto a correre il rischio di essere contagiato, ma voglio tornare a giocare”: è il pensiero del calciatore croato. “Lo dico con la consapevolezza che il rischio sarà molto piccolo, ma anche per la solidarietà con coloro che hanno giocato per noi dal primo minuto e che continueranno così per molti giorni”, aggiunge il bluagrana in un’intervista a Marca. “Dobbiamo giocare con le massime misure di sicurezza, sapendo che non sarà mai sicuro al cento per cento, per noi come per qualsiasi lavoratore”.

Coronavirus, Conte: “Dal 4 maggio si potrà fare attività sportiva mantenendo la distanza di sicurezza”

“Gli ultimi 5 anni sono stati una tempesta di merda, non capiscono questa malattia”: l’ex attaccante confessa

Serie A, Spadafora: “accordo sul protocollo Figc o chiudiamo il campionato”