Barcellona-Espanyol, da calcio a calci. Fallacci, botte, espulsioni e tre minuti di follia: ma finisce 1-0 [FOTO]

Più calci che calcio nel derby catalano tra Barcellona ed Espanyol: due fallacci, altrettante espulsioni, un solo gol. Il racconto

  • Photo by Alex Caparros/Getty Images
    Photo by Alex Caparros/Getty Images
  • Photo by Alex Caparros/Getty Images
    Photo by Alex Caparros/Getty Images
  • Photo by Alex Caparros/Getty Images
    Photo by Alex Caparros/Getty Images
  • Photo by Alex Caparros/Getty Images
    Photo by Alex Caparros/Getty Images
  • Photo by Alex Caparros/Getty Images
    Photo by Alex Caparros/Getty Images
/

E’ successo un po’ di tutto, anche se alla fine il risultato è di 1-0. Seppur senza tifosi e quindi senza la giusta “dose” di pressione, tifo, calore, passione, Barcellona-Espanyol ha rimarcato in tutto e per tutto l’ideale del caro e vecchio derby tutto agonismo, “cattiveria” e… botte. Se le sono date, Ansu Fati e Lozano, e hanno preso la via degli spogliatoi.

Due veri e propri fallacci: tacchettate in piena caviglia! E’ successo tutto in pochissimo, all’interno di tre minuti di follia: al 53′ l’intervento killer del giovane calciatore blaugrana, al 56′ quello dell’avversario. Stessa sorte, però: rosso. Ci son voluti poi altri tre minuti ancora (56′) perché Suarez mettesse a segno l’unico gol della gara tenendo ancora accese le speranze primo posto: in attesa del Real, infatti, catalani a meno uno dagli eterni rivali. In alto la FOTOGALLERY del match con i due interventi che hanno portato al rosso.