Cessione Torino: “100 milioni entro mercoledì, ecco il progetto”. Tutto sulla cordata interessata al club

Cessione Torino, svolta in arrivo in casa granata per il futuro. Continuano a circolare voci su un possibile passaggio di proprietà

CESSIONE TORINO – Obiettivo raggiunto. Il Torino è riuscito a strappare un punto nella partita del campionato di Serie A in trasferta contro la Spal, festeggiando la matematica salvezza. Non è stato un buon campionato, anche la partita di ieri non ha convinto, contro una squadra nettamente inferiore dal punto di vista tecnico e retrocessa ormai da tempo in Serie B. Sono già in corso valutazioni per la prossima stagione, per la panchina sta circolando con insistenza il nome di Giampaolo, l’ex Milan sarebbe un profilo di primissimo livello. Ma servirà una mezza rivoluzione anche dal punto di vista tecnico, con tanti calciatori che non hanno rispettato le aspettative, in questa stagione a salvarsi sono stati in due: il portiere Sirigu e l’attaccante Belotti.

Continuano a circolare con insistenza voci sul futuro del club granata, novità interessanti sulla cessione della società con un eventuale passaggio di mano del presidente Cairo. Secondo quanto riporta ‘La Stampa’ sarebbero pronti 100 milioni di euro, mercoledì dovrebbe essere presentata l’offerta al numero uno del club granata. La cordata ha deciso di uscire allo scoperto dopo il raggiungimento dell’obiettivo salvezza, la cifra sarebbe garantita da un fondo di investimento. A capo ci sarebbe Paolo Ferrero, imprenditore e vice-presidente del Circolo dell’Innovazione. L’intenzione sarebbe quella di realizzare un nuovo stadio: la zona sarebbe già stata individuata nei pressi di piazza D’Armi. Infine, l’obiettivo è quello di rilanciare il settore giovanile.

Panchina Torino, Cairo ha già scelto l’allenatore per la prossima stagione: è una svolta tecnica e di mentalità

Calciomercato Torino, l’indizio social sul prossimo colpo dei granata