Coronavirus, calciatore positivo: campionato sospeso e retrocessioni annullate

E' stato trovato un nuovo caso di Coronavirus nel mondo del calcio. La decisione è stata quella di sospendere il campionato e le retrocessioni

Si è registrato un nuovo caso di Coronavirus in Repubblica Ceca, la decisione è stata quella di sospendere definitivamente il campionato. L’episodio si è verificato in casa dell’Opava  e ha portato tutta la squadra in quarantena. E’ stato, dunque, compromesso il cammino per portare a termine la stagione, a due giornate dal termine il campionato è stato annullato, così come le retrocessioni.

Sono state confermate, invece, le due promozioni dalla seconda divisione. Già stabiliti gli altri verdetti: lo Slavia Praga ha vinto il campionato, il Viktoria Plzen ai preliminari di Champions League mentre Sparta Praga, Jablonec e Slovan Liberec in Europa League.

Lutto nel mondo del calcio, è morto “Il Mago”: scoprì Lentini, Vieri e Dino Baggio

David Villa accusato di molestie sessuali: “gesti e carezze inopportune”