Francesco Modesto a CalcioWeb: “il Napoli Primavera? Solo voci. Cerco una società in grado di farti lavorare sul campo”

Francesco Modesto ha intenzione di diventare protagonista anche come allenatore, è alla ricerca di un nuovo progetto importante

Francesco Modesto è stato un ottimo calciatore, esperienze importanti con le maglie di Genoa, Bologna e Parma, ma la soddisfazione più grande è arrivata con la Reggina, con la miracolosa salvezza in Serie A nonostante il -11 in classifica, è stato considerato uno dei migliori esterni del centrocampo, con Mesto ha formato una coppia incredibile. Poi ha intrapreso la carriera da allenatore, molto bene sulla panchina del Rende, con il Cesena non è riuscito a portare a termine la stagione, ma il percorso è stato comunque positivo. Adesso è alla ricerca di un nuovo progetto, sono circolate tante voci, anche sull’interesse del Napoli per la Primavera, ecco quanto dichiarato dal diretto interessato ai microfoni di CalcioWeb.

LE PRIME ESPERIENZE DA ALLENATORE“Con il Rende la stagione è stata molto positiva. Con il Cesena il percorso è stato buono fino a dicembre, nel ritorno abbiamo avuto qualche battuta d’arresto e si è deciso di dividere le strade. La soddisfazione è quella di aver fatto comunque bene, sono stati valorizzati tanti calciatori”. 

LE VOCI SU VIBONESE, MANTOVA E NAPOLI PRIMAVERA – “Non so nulla, al momento sono solo voci. E’ tutto prematuro dopo la situazione che si è venuta a creare. Aspettiamo. Io cerco una società in grado di farti lavorare sul campo, un mix di giovani ed esperti. In C ci sono tanti calciatori di belle prospettive, ma servono anche calciatori navigati in grado di fare la differenza in categorie comunque difficili”. 

REGGINA E CROTONE, LA RISCOSSA DELLA CALABRIA “La Reggina è tornata in una categoria importante, la promozione è meritata. E’ stato fatto un grande lavoro da Toscano, Taibi e dal presidente Gallo. Anche il Crotone può ottenere il salto di categoria, la Serie B è difficile e ci sono squadre allestite per vincere, gli auguro il meglio”.