Ibrahimovic show: “fossi stato qui dall’inizio avremmo vinto lo scudetto. I tifosi avrebbero potuto vedermi dal vivo per l’ultima volta”

Il calciatore del Milan Ibrahimovic non è mai banale. Le dichiarazioni dello svedese dopo il successo in campionato contro la Juve

L’arrivo di Zlatan Ibrahimovic ha cambiato completamente volto al Milan, lo svedese quando è in campo riesce a fare la differenza per esperienza e qualità. L’attaccante ai microfoni di DAZN ha commentato il successo contro la Juve. “Sono vecchio, non è un segreto. Ma è solo un numero. Mi sto allenando bene, oggi sono riuscito a giocare un po’ di più dell’ultima partita. Così riesco a giocarle tutte. Sto bene e cerco di aiutare la squadra in tutti i modi. Sono presidente, allenatore e giocatore. Ma mi pagano solo per fare l’allenatore. Quello è il lato negativo. Sono fortunati, fossi qua dal primo giorno avremmo vinto lo Scudetto”. 

Sul futuro: “Ho un mese per divertirmi, poi qua succedono cose che non possiamo controllare. Mi dispiace per i tifosi, può essere che non mi vedano più dal vivo. Se oggi ci fosse stato il pienone sarebbe stato bello, si sarebbero potuti divertire con noi. Facciamo il nostro, siamo professionisti e si lavora. Avrebbero potuto vedermi dal vivo per l’ultima volta: leggete tra le righe”. 

“Sarri è quello dello scudetto perso in albergo, il +7 può non bastare”: le reazioni dopo Milan-Juve