L’Inter è imprecisa e piange, il Siviglia è fortunato (come spesso accade) e ride: andalusi vincitori dell’Europa League

L'Inter perde la finale di Europa League contro il Siviglia: sconfitta per 3-2 con rovesciata di Diego Carlos nel finale. Il racconto del match

Un filo sottile divide Inter e Siviglia. Anzi un tocco, sottile. Quello di Lukaku. Che prima sbaglia il 3-2 per l’Inter e poi lo segna, ma per il Siviglia. Andalusi fortunati, come con il Manchester United e come accaduto qualche altra volta in finale. E’ la loro Coppa e un motivo ci sarà. In un modo o nell’altro riescono sempre a portarla a casa. I ragazzi di Conte pagano l’imprecisione e la stanchezza – mista a poca lucidità – nella ripresa. Finisce 3-2 per gli spagnoli la finale di Europa League 2019-2020.

La partita. Il primo tempo è uno spettacolo. Gol, battibecchi, emozioni, ribaltamenti di fronte e difese ballerine. L’Inter va avanti subito. Lukaku si beve Diego Carlos in velocità e va giù dopo un contatto in area. Il belga realizza e si va sull’1-0. Dura poco. Anziché gestire, i nerazzurri lasciano troppo spazio al Siviglia, che fa 1-1 e 2-1 con De Jong. Due colpi di testa: nel primo Godin si fa anticipare, nel secondo Gagliardini non arriva. Ma è lo stesso Godin a fare 2-2 a ridosso dell’intervallo. La prima frazione si chiude con quattro reti. In mezzo, anche un acceso confronto tra Conte e Banega per un presunto fallo di mano di Diego Carlos. Né fischio, né sanzione (sarebbe stato secondo giallo e dunque rosso), e come vedremo il difensore andaluso risulterà decisivo.

Decisamente diversa la ripresa. Dormiente, soporifera. Tanti errori e poche energie da parte delle due squadre, sfruttate tutte nel primo tempo. Ma se Lukaku sbaglia a tu per tu con Bono, lo stesso non fa Diego Carlos (sì, proprio lui che aveva commesso fallo sul belga dopo pochi minuti e proprio lui protagonista di un presunto fallo di mano in area), che si inventa la rovesciata “del venerdì” e la mette dentro. C’è un tocco decisivo, però. Una deviazione. Di chi? Di Lukaku. Morale della favola: l’Inter è imprecisa e il Siviglia fortunato. Forse non meritava neanche di arrivare in finale. E forse, neanche di vincerla. Almeno non dopo 90 minuti… In alto la FOTOGALLERY del match.

Siviglia-Inter 3-2, le pagelle di CalcioWeb: de Jong è il “gemello diverso”, Lukaku chi troppo vuole…[FOTO]