Infortunio Zaniolo, i primi momenti subito dopo lo stop: “E’ rotto! E’ rotto!”

Infortunio Zaniolo - Il centrocampista della Roma racconta gli attimi subito successivi al brutto stop: le prime parole ai genitori e i pensieri

Infortunio Zaniolo – Parla pubblicamente, il centrocampista della Roma. Lo fa dopo momenti di incertezza, tanto sconforto, brutti pensieri sul futuro da giocatore. Ma, ora, vuole ripartire più forte di prima. In un’intervista al Corriere dello Sport, Nicolò svela i primi attimi subito dopo lo stop e l’uscita dal campo: “È rotto! È rotto!”, le prime parole al telefono con i suoi. “Lo stesso dolore della volta scorsa, identico. Cosa ho pensato? Sul momento non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a qualcosa di preciso. Solo più tardi: nooo, di nuovo, ho appena finito di soffrire e mi tocca ricominciare daccapo”.

“Sì, so già tutto e quindi so che sarà dura, ma nello stesso tempo voglio credere che si tratti di un’esperienza formativa. Sto già facendo il conto alla rovescia. Continuo a ricevere messaggi, mi fanno piacere, mi stimolano, non rispondo a tutti perché sarebbe impossibile. Queste cose nel nostro lavoro possono accadere, io voglio solo tornare a fare in fretta quello che amo. Non ho mai pensato di smettere, neppure nell’istante in cui ho capito cosa mi era capitato di nuovo. Mi faccio forza, ma non riesco sempre a trattenere il malumore”.