Karl-Heinz Riedle, dal soprannome ‘Gummy’ alle gioie con la Lazio e la Germania

Si rinnova il classico appuntamento con la nostra rubrica "L'uomo del giorno". Protagonista di oggi è Karl-Heinz Riedle, ex attaccante tedesco

Karl-Heinz Riedle compie oggi 55 anni. Dopo le giovanili in squadre minori tedesche, gioca con le maglie di Augsburg, Blau-Weiz Berlin, Werder Brema, Lazio, Borussia Dortmund, Liverpool, Fulham. Con la nazionale tedesca ha vinto il Mondiale del 1990. In Germania lo chiamavano ‘Gummy’, per la sua abilità nell’elevazione. 30 centri in 84 partite di campionato nelle tre stagioni alla Lazio. In seguito al ritiro dal campo, ha intrapreso la carriera di dirigente sportivo nel Grasshopper per poi fondare l’agenzia professionale ‘Trustar AG’. Ha poi aperto un’accademia calcistica ad Oberstaufen, la ‘Kalle Riedle Soccer Academy’. Nel 2014 entra a far parte dei quadri dirigenziali del Borussia Dortmund.