Un presidente di Serie A positivo al Covid, ma si è presentato in assemblea: era in attesa dei risultati

Uno fra i venti presidenti e dirigenti dei club di Serie A si è presentato in assemblea nonostante aspettasse i risultati del tampone: è positivo

Un’assemblea che potrebbe aver causato qualche danno. Uno fra i venti presidenti e dirigenti dei club di Serie A che hanno partecipato alla riunione di Lega di ieri è infatti positivo al Coronavirus. A riferirlo è Repubblica. Il soggetto in questione, di cui non è stato svelato il nome, ha fatto regolarmente parte dell’assemblea che ieri ha discusso la questione dei diritti tv, votando all’unanimità per la creazione di una società partecipata da fondi d’investimento. E, secondo indiscrezioni, non avrebbe indossato la mascherina in diversi momenti della giornata, comunicando la situazione ai presenti soltanto alle 20. Aveva sintomi da qualche giorno ed era in attesa dei risultati del tampone, che in serata gli hanno rivelato la positività. Nonostante questo ha rischiato, scegliendo di presentarsi comunque in riunione. E adesso gli altri partecipanti dovranno sottoporsi al test.