Tamponi ridotti, il test sarà effettuato solo a 48 ore dalle partite: cambia il protocollo

Il Comitato tecnico scientifico ha ridotti i tamponi effettuati sui calciatori e i tesserati delle squadre italiane: solo a 48 ore dalle partite

I calciatori dovranno sottoporsi al tampone soltanto 48 ore prima delle partite e non più anche durante la settimana. La decisione è stata comunicata dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. La proposta, avanzata nei giorni scorsi, era stata discussa dal Comitato tecnico scientifico, che ha accolto la richiesta della FIGC. Di seguito la nota ufficiale.

“Ho appena comunicato al presidente Gravina che il Comitato tecnico scientifico, che ringrazio, ha valutato positivamente la nostra proposta sulla riduzione dei tamponi, andando anche oltre la richiesta della Figc. Da oggi infatti, come già previsto per le competizioni internazionali, i giocatori dovranno obbligatoriamente sottoporsi al tampone solo nelle 48 ore precedenti le competizioni”.