Diffondono video intimi di una 40enne: indagati anche un ex calciatore e la figlia di un noto allenatore

Un ex calciatore e la figlia di un noto allenatore indagati per una brutta storia relativa al revenge porn. La vicenda riguarda una 40enne di Brescia

Gli episodi di reveng porn purtroppo continuano a verificarsi e le vittime sono sempre di più. L’ultima è stata una dottoressa bresciana di 40 anni che ha perso il lavoro a causa della diffusione di video intimi senza il suo consenso. Sono 10 gli indagati: tra questi anche un ex calciatore, la figlia di un noto allenatore, un personal trainer e un buttafuori.

La ricostruzione

Secondo le ultime ricostruzioni i filmati sarebbero stato diffusi dall’ex compagno dopo la fine della relazione. In pochi giorni hanno fatto il giro dei social, principalmente su Whatsapp per poi finire su diversi siti porno. La vita della donna è diventata un incubo, non ha più un lavoro ed in più si è ritrovata sconosciuti sotto casa dopo che sono stati pubblicati anche dei dati personali. Secondo il ‘Giornale di Brescia’ tra gli indagati anche un ex calciatore del Brescia e la figlia di un allenatore. L’ex compagno rischia fino a 6 anni di carcere.

I VIDEO di Guendalina Tavassi sul web, il marito: “erano per me, far vedere l’intimità di mia moglie mi ha fatto male”