Caos per l’espulsione di Insigne, Bruscolotti: “solo alla Juventus permettono alcune cose…”

Giuseppe Bruscolotti lancia frecciate contro la Juventus, il riferimento è anche all'espulsione dell'attaccante Insigne

Il Napoli si è infuriato per l’espulsione dell’attaccante Insigne nel match del campionato di Serie A contro l’Inter, la squadra di Gennaro Gattuso non ha gradito il comportamento dell’arbitro che è stato troppo severo con l’attaccante. L’episodio si è verificato in occasione del calcio di rigore concesso per un fallo del portiere Ospina su Darmian, il penalty è stato trasformato da Lukaku. Nel post partita il tecnico Gattuso è stato molto duro, nel mirino il comportamento del direttore di gara.

La polemica di Bruscolotti

Giuseppe Bruscolotti, ex terzino del Napoli a Radio Marte ha affrontato l’argomento dell’espulsione di Insigne: “Ho mandato diverse volte l’arbitro a quel paese ma non sono stato sempre espulso. Ieri anche dei calciatori dell’Inter non sono stati espulsi per doppia ammonizione, poi al danno si unisce la beffa”. 

La frecciata alla Juventus a Radio Kiss Kiss: “ci sono squadre che usufruiscono di certe agevolazioni quando accerchiano l’arbitro. Questa forma di accerchiamento si è vista tante volte: la Juve è la Juve, si permettono cose che ad altri non vengono concesse”.