Udinese-Inter, alta tensione nel tunnel dello spogliatoio tra Conte e Maresca: i dettagli

Momenti di grande tensione nella partita di campionato Udinese-Inter, battibecco tra l'allenatore Conte e l'arbitro Maresca

Si sono concluse le gare delle 18 valide per la 19esima giornata del campionato di Serie A, sfide a distanza tra Milan e Inter. Brutta sconfitta per i rossoneri contro l’Atalanta, i nerazzurri non sono andati oltre il pareggio contro l’Udinese. La squadra di Antonio Conte rosicchia un punto sui rivali storici, ma deve accontentarsi di chiudere il girone d’andata al secondo posto. Poche occasioni per l’Inter che non è riuscito a sfondare.

Tensione Conte-Maresca

Nei minuti finali tensione tra Conte e l’arbitro Maresca. L’allenatore è stato espulso per protese, ma la diatriba è continuata anche nel tunnel degli spogliatoi. Secondo Gianluca Di Marzio, il direttore di gara avrebbe acceso gli animi con questa frase: “Bisogna accettare anche quando non si vince”. I toni si sono alzati tantissimo, Conte nervosissimo.

Il tecnico parla ai microfoni di Sky Sport: “pensavo in qualche minuto in più di recupero, ho protestato e l’arbitro mi ha mandato via”.