Contestazione horror a Gubbio: cinque croci con i nomi dei dirigenti [FOTO]

La contestazione a Gubbio è stata veramente horror, nel mirino dei tifosi il rendimento della squadra

Una macabra contestazione si è verificata a Gubbio, la squadra si trova in difficoltà in classifica e i tifosi non hanno gradito le ultime prestazioni. Nella notte sono state esposte, sul ponte della variante della SS 218 Pian d’Assino, ben cinque croci con i nomi del presidente Notari, del direttore generale Pannacci, del team manager Ramacci, del responsabile del settore giovanile Mariotti e dell’addetto stampa Francioni. Il gesto ovviamente non è stato gradito dal club che ha deciso di denunciare il fatto alle forze dell’ordine.

La situazione di classifica nel campionato di Serie C non è delle migliori, la squadra occupa il 14esimo posto e rischia seriamente di dover affrontare i playout. Le ultime partite sono state veramente deludenti, l’ultima gioia si è registrata con il successo sul campo dell’Arezzo, fanalino della classifica. Adesso questo brutto gesto che rischia di condizionare ancora di più il rendimento della squadra.