Il caso Fc Messina, esonerato Rigoli: il tecnico è in lotta contro il Covid, la precisazione del club

Sono scoppiate le polemiche contro l'Fc Messina dopo l'esonero dell'allenatore Rigoli. La precisazione del club siciliano

La decisione dell’Fc Messina di esonerare l’allenatore Pino Rigoli ha creato più di qualche discussione. Il tecnico infatti è in lotta con il Coronavirus, ma il club ha deciso per il ribaltone in panchina. Il provvedimento  ha creato il caso anche perché la squadra è in piena lotta per la promozione diretta, è vero che è reduce dalla sconfitta contro l’Acireale (seconda in classifica), ma il distacco dalla prima posizione è di appena 5 punti. Le vittorie sono state 8 in 15 partite, 4 i pareggi e 3 le sconfitte, un rendimento sicuramente all’altezza. Il club siciliano ha deciso di chiarire la situazione.

L’esonero di Rigoli all’Fc Messina, la precisazione

L’Fc Messina ha pubblicato un comunicato per chiarire la situazione. “Come in ogni rapporto lavorativo, anche la separazione da mister Pino Rigoli è stata fondata sul rispetto dell’uomo prima e del professionista successivamente. L’ultimo periodo, che ha visto l’ex tecnico dei giallorossi combattere una dura battaglia contro il COVID-19, con il club fortemente vicino al proprio trainer, mettendo a disposizione ogni competenza sanitaria interna ed esterna allo staff medico, al fine di ritrovare in gruppo il tecnico raccuiese. Nell’assoluto rispetto della privacy, non abbiamo mai divulgato notizie in merito alle condizioni del sig.Pino Rigoli, ma ci ritroviamo a dover dare maggiori dettagli visto che la Società è stata accusata di aver “esonerato un allenatore che lottava contro il Covid”. Da domenica a mercoledì mister Pino Rigoli ha presenziato in video-call a 3 riunioni con alcuni dirigenti del FC Messina, tra cui il Presidente Rocco Arena, dimostrando un stato di salute assolutamente migliorato rispetto al passato, potendo intervenire con assoluta serenità ai dibattiti tra le parti. È stato infatti comunicato allo stesso Rigoli l’esonero. Rinnoviamo all’ex tecnico del FC Messina i migliori auguri per una completa e pronta guarigione, con la speranza di rivederlo presto sul terreno di gioco”.