Grecia, tutte le partite a porte chiuse fino al 12 febbraio: il motivo

Le partite del campionato greco a porte chiuse: il motivo e la situazione dopo gli ultimi avvenimenti

CalcioWeb

E’ arrivata una decisione forte in riferimento al calcio greco: tutto le partite del campionato di calcio si giocheranno a porte chiuse fino al 12 febbraio. Il motivo? Si tratta di un tentativo di arginare la violenza che sta caratterizzando lo sport greco. L’annuncio è arrivato direttamente dal governo ellenico.

“Tutte le partite del campionato greco si svolgeranno a porte chiuse per i prossimi due mesi, cioè fino al 12 febbraio”, ha spiegato il portavoce del governo Pavlos Marinakis. La decisione è arrivata dopo gli scontri di giovedì durante una partita di pallavolo ad Atene in cui un agente di Polizia è rimasto ferito.

Condividi