Caso Maignan, Dino Zoff: “ai miei tempi succedevano cose diverse”

Un argomento caldo nel mondo del calcio è quello del razzismo: il commento di Dino Zoff sul caso Maignan

CalcioWeb

Il mondo del calcio continua a fare i conti con casi di razzismo e l’ultimo episodio si è verificato in occasione di Udinese-Milan, sfida valida per la 21ª giornata del campionato di Serie A. Nel primo tempo il portiere Maignan è stato vittima di insulti e la partita è stata sospesa per qualche minuto.

“E’ stata una cosa deprecabile, non sono cose da fare”. E’ quanto dichiarato da Dino Zoff, ex portiere, ai microfoni Ansa. “Mi stupisce che questo succeda ovunque. Non c’entra il Friuli, io ero portiere e certe cose le ho avvertite ovunque. Nel calcio come nella vita ho sentito tanti buu. Ai miei tempi succedevano cose diverse, io che ho fatto il portiere ed ero vicino agli spalti ed ho visto arrivare di tutto in campo. Ho sentito insulti di ogni tipo, ma almeno erano per tutti”, conclude Zoff.

Condividi