Milan-Genoa 2-1, le pagelle di CalcioWeb: un autogol di Scamacca condanna la squadra di Ballardini

Le pagelle di Milan-Genoa, la squadra di Ballardini è stata molto sfortunata con l'autogol di Scamacca. Tutti i voti del match

  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi / Ansa
    Foto di Matteo Bazzi / Ansa
/

Si è concluso il lunch match valido per la 31esima giornata del campionato di Serie A, non sono mancate le emozioni tra due squadre che sono sono confermate in forma, Milan e Genoa. Gli episodi hanno condizionato la partita, la compagine di Ballardini è stata sfortunata come dimostra l’autogol di Scamacca: è quanto emerso anche dalle pagelle pubblicate dalla redazione di CalcioWeb. L’avvio di gara è di marca rossonera, i padroni di casa passano in vantaggio con un grande tiro da parte di Rebic. La squadra di Ballardini non demorde e trova il gol con Mattia Destro, stagione molto positiva per l’attaccante rossoblu. Nel secondo tempo la sfida è equilibrata e solo un episodio decide il match: sfortunata deviazione di Scamacca e autogol. Nel finale il risultato non cambia più, finisce 2-1. In alto la FOTOGALLERY con tutte le immagini.

Milan-Genoa, le pagelle di CalcioWeb

Milan (4-2-3-1): Donnarumma 6, Kalulu 6.5, Tomori 6, Kjaer 6.5, Theo 6.5; Bennacer 6, Kessie 6.5; Saelemaekers 5.5, Calhanoglu 6, Rebic 7; Leao 5. A disposizione: Tatarusanu, Moleri, Dalot 6, Gabbia, Romagnoli, Tonali 6, Meité, Krunic s.v., Castillejo, Brahim Diaz 6, Hauge, Mandzukic 6.5. Allenatore: Stefano Pioli.

Genoa (3-5-2): Perin 6; Goldaniga 6, Radovanovic 6.5, Masiello 6; Ghiglione 6, Strootman 6, Badelj 6, Zajc 6.5, Cassata 6.5; Destro 7, Scamacca 5.5. A disposizione: Paleari, Zapata, Onguéné, Biraschi 6, Czyborra, Melegoni, Rovella, Behrami s.v., Portanova, Pjaca 6, Shomurodov 6, Pandev 6.5. Allenatore: Davide Ballardini.