Drogba: “Contento di giocare in Cina”

Didier Drogba nega di aver alcun rimpianto per la scelta di giocare in Cina, in particolare allo Shanghai Shenhua: “Volevo conoscere un’altra cultura, un altro mondo. Questa esperienza è diversa da qualsiasi cosa abbia fatto finora, ti guardi attorno e vedi grattacieli ovunque, ma a pochi chilometri di distanza la maggior parte della popolazione è composta da agricoltori. Giocare in Cina dà molte soddisfazioni e mi sto divertendo molto, anche se è diverso da Londra, dove vivono i miei figli e ciò comporta che stia sveglio fino a tardi per poter parlare con loro. Questo Paese è stato isolato a lungo, ma le cose stanno cambiando, vivere qui è una grande opportunità”.