Nazionale cubana: in cinque fuggono negli Usa

L’episodio che vi stiamo per raccontare non è di quelli che si sentono o leggono tutti i giorni. Tra le partite di qualificazione per il Mondiale di Brasile 2014, ieri, c’era in programma anche Canada – Cuba. Bene, pur partiti dal proprio paese, una volta giunti nel nord dell’America, quattro calciatori della nazionale cubana, più lo psicologo, si sono allontanati dal resto del gruppo, dandosi alla fuga.

I cinque sono partiti alla volta degli Stati Uniti, dove, una volta giunti, chiederanno asilo politico. Ecco i nomi dei protagonisti di questa storia: Odisnel Cooper Despaine (portiere), Reisandry Fernandez Cervantes (centrocampista), Elier Cordover Gonzalez (attaccante), Maikel Chang Ramirez (attaccante) e Ignacio Abreu Sanchez (medico). Per la cronaca, la partita è stata vinta dal Canada col risultato di 3 a 0.