Xavi senza peli sulla lingua: “Mou non passerà alla storia, Messi il migliore”

Le parole di Xavi sono di quelle destinate a non passare inascoltate. Parole decise, forse provocatorie, ma probabilmente sincere. Xavi esalta il suo Barcellona e lo stile di gioco tiqui-taca, come ovvio che sia, ma prende di mira Mourinho e Cristiano Ronaldo.

Ecco lo Xavi-pensiero per quel che riguarda lo “Special One”: “Gli voglio bene, è stato qui tre anni e non posso dimenticarlo, ma non è certo uno che passerà alla storia. Il suo gioco specula troppo sugli avversari, e questo non è un merito“.

Di contro, ecco le parole al miele per Vilanova e Guardiola: “Tito mi ha colpito per la continuità che ha saputo dare al lavoro del nostro ex allenatore. Tra lui e Pep vedo molta similitudine, forse Guardiola era più vicino a noi durante l’allenamento, ma Vilanova è altrettanto bravo nel trasmetterci le sue idee“.

Infine, ecco la stoccata finale nei confronti di Cristiano Ronaldo: “Messi è di gran lunga più forte. Dirò di più, Leo è il miglior calciatore della storia“.