Altro che lasciare, Zamparini raddoppia!

Maurizio Zamparini, ben oltre le dichiarazioni di facciata, di abbandonare il calcio proprio non ne vuol sapere. Anzi, le voci dei giorni scorsi che lo davano interessato a rilevare la proprietà della Triestina, hanno trovato conferma nelle dichiarazioni dello stesso patron del Palermo.

Il quale, parlando ai taccuini del quotidiano “Il Piccolo”, ha proferito le seguenti parole: “Ho intenzione di acquistare la maggioranza della Triestina. Per questa stagione verrà fatto una sorta di affiancamento, ci saranno dei miei uomini di fiducia che andranno di pari passo con l’attuale dirigenza del club, per verificare che tipo di progetto potrà essere attuato. Si partirà da qui per poi arrivare – spero – a diventare proprietario della squadra. Tuttavia non sarò mai il presidenti, voglio che ogni compito societario rimanga ai triestini“.

La squadra alabardata milita al momento nel campionato d’eccellenza, dopo le gestioni scapestrate degli ultimi tempi, e Zamparini vorrebbe riportarlo nel calcio professionistico, in modo da poterne fare una sorta di succursale del Palermo. Stiano dunque tranquilli i tifosi rosanero: Zamparini non lascia, piuttosto raddoppia.