Juventus-Chelsea: la partita della verità

Juventus-Chelsea è la partita più importante dell’anno per i bianconeri. Da questo match passa una fetta di stagione. Se gli uomini di Conte dovessero perdere e contemporaneamente lo Shaktar Donetsk dovesse battere il Nordsjaelland, la Juventus sarebbe aritmeticamente fuori dalla Champions League ed a passare il turno sarebbero ucraini ed inglesi. Nel caso in cui invece Pirlo e compagni riuscissero a vincere contro i campioni in carica, all’ultima giornata basterebbe un pareggio ai bianconeri per qualificarsi matematicamente agli ottavi di finale. Pareggiare contro il Chelsea, in caso di contemporanea vittoria dello Shaktar di Lucescu, significherebbe quasi perdere, considerando che i Blues nell’ultimo turno affronteranno il Nordsjaelland.
Nel cammino europeo della Juve pesano come un macigno i punti persi in Danimarca.