Lazio-Tottenham: all’Olimpico cori antisemiti. Villas Boas: “indagherà la Uefa”

Prima il raid degli ultrà contro i tifosi inglesi in pieno centro di Roma, poi allo stadio Olimpico i fischi ai giocatori londinesi e soprattutto il coro “Juden Tottenham” a inizio primo tempo. E’ una notte di calcio e festa solo a metà, il Lazio-Tottenham che doveva essere la sera di Paul Gascoigne, ex di turno di entrambi, e finisce con un pari senza gol che qualifica la Lazio ai sedicesimi di Europa League, ma rischia di costar cara all’immagine del calcio italiano, e non solo. ”I cori dei tifosi laziali? Indagherà l’Uefa”, dice esplicito Villas Boas, tecnico del Tottenham. ”Non ho sentito niente ero concentrato sulla partita”, si è invece limitato a dire il tecnico biancoceleste Vladimir Petkovic.