Luiz Adriano: “Felicissimo per la tripletta”

Chi pensava che Luiz Adriano dello Shakhtar, a freddo, potesse fare ammissione di colpa, palesando dispiacere per il goal segnato ieri, mentre gli avversari del Nordsjaelland erano fermi, e dopo che Willian – suo compagno di squadra – aveva restituito loro la palla, si sbagliava.

Anzi, le dichiarazioni dell’attaccante brasiliano sono state un inno alla gioia: “Sono felicissimo per la mia tripletta ed anche per il primo goal, ci mancherebbe“. Insomma, frasi che non fanno certo onore a colui che,  nella serata di ieri, ha firmato uno dei gesti più antisportivi e vergognosi che la storia del calcio ricordi.