Spagna-Italia 7-6, le pagelle di CalcioWeb: Bonucci errore decisivo ma gli Azzurri molto meglio delle Furie Rosse

ITALIAPeccato. Peccato per l’Italia che ha dominato la Spagna per 90 minuti, ha tenuto botta nei tempi supplementari e poi ha capitolato solo a oltranza nei calci di rigore per l’errore di Bonucci, 7-6 dopo lo 0-0 maturato nei 120 minuti di gioco. La Spagna vince ancora ai rigori, come contro il Portogallo nella semifinale dell’Europeo di un anno fa, come contro l’Italia nei Quarti dell’Europeo del 2008. Anche lì era finita 0-0 con l’Italia unica squadra al mondo che riesce a tenere testa, da ormai molti anni, alla super-Spagna. Stasera più che mai, gli Azzurri avrebbero strameritato la vittoria nei tempi regolamentari in cui hanno dato lezioni di calcio agli avversari, ricordando un po’ a tutti gli scettici, italiani e stranieri, chi sono nel mondo i veri “maestri” del gioco del pallone, alla faccia delle quote dei bookmakers. Ci vediamo ai Mondiali, care Furie “sfuriate”…

Le nostre pagelle:

Buffon 6,5 Quando serve c’è sempre ed è sicuro, grande parata nel finale.
Bonucci 5 Cincischia pericolosamente troppe volte, ma quando deve difendere c’è sempre. Poi sbaglia il rigore decisivo.
Barzagli 6 Tante incertezze nel primo tempo, viene sostituito nell’intervallo evidentemente per problemi fisici.
Chiellini 8 Straordinario in fase difensiva, dalla sua parte non passa mai nessuno.
Maggio 9 Gara straordinaria, gli manca solo il gol ma non è colpa sua se Casillas sfodera due miracoli eccezionali sui suoi colpi di testa che, pure, erano piazzati bene.
De Rossi 8 Grande gara, sia a centrocampo nel primo tempo che in difesa nel secondo. Intervento straordinario al 5° minuto dei supplementari!
Pirlo 6 Inizia bene, cala nella ripresa e ancora di più nei supplementari.
Giaccherini 7,5 E’ tra i migliori in assoluto, palo clamoroso al 3° minuto dei supplementari!
Marchisio 7 Finalmente un’ottima gara, poi è costretto a uscire per crampi.
Candreva 9 Il migliore in campo in assoluto. Straordinario sulla destra, da stropicciarsi gli occhi. Poi il cucchiaio a Casillas, la ciliegina sulla torta.
Gilardino 6 Bene il primo tempo, cala vistosamente nella ripresa.
Montolivo 6,5 Buona gara nel finale, dà qualità ed esperienza quando serve.
Aquilani 5,5 Entra nel finale per sostituire Marchisio infortunato, non riesce a dare freschezza anzi sembra il più stanco…
Giovinco 6 Entra nei supplementari ma non si vede quasi mai.
All. Prandelli 6,5 Finalmente una grande Italia, contro i più forti, nella partita più importante. Gara preparata molto bene, ma poi tanti dubbi sull’inserimento di Aquilani al posto di Marchisio, che era infortunato: ma uno tra Cerci, Diamanti ed El Shaarawy forse avrebbe potuto sostituirlo meglio. L’Italia ha giocato molto meglio e avrebbe dovuto provare a vincere nei tempi regolamentari, senza trascinarsi oltre una partita che ha avuto in pugno dall’inizio alla fine.

Casillas 8 Due straordinari miracoli su Maggio nel primo tempo, costretto agli straordinari fa due miracoli ed è sempre sicuro anche in tante altre occasioni.
Arbeloa 5 Subisce le “Furie Azzurre” senza replicare mai, sempre schiacciato da Giaccherini.
Piquè 6,5 Difende con ordine e attenzione, salva in extremis su Marchisio al 24° della ripresa, poi all’85° si divora un gol facile facile.
Sergio Ramos 6 Pulito in fase difensiva, senza particolari lodi nè infamie.
Jordi Alba 4 In affanno clamoroso, sottomesso da uno straordinario Maggio per tutti i 90 minuti.
Busquets 5 Lento, impreciso, sconclusionato: è irriconoscibile.
Xavi 5 Anche lui è assolutamente irriconoscibile rispetto ai suoi standard che sono ben altri.
Iniesta 6,5 E’ l’unico a rendersi pericoloso, a cambiare passo, a superare l’uomo. Unica luce nel buio spagnolo.
Pedro 5 Completamente assente dal campo, non riesce a fare una cosa buona neanche quando gli capita il pallone della vita, solo davanti a Buffon, spara incredibilmente fuori ciccando clamorosamente il pallone con un tentativo di pallonetto andato malissimo.
D. Silva 5 Sostituito a inizio ripresa dopo una prova decisamente sottotono.
Torres 6 Abbandonato da solo lì davanti, fa reparto da solo e lo fa bene riuscendo a far salire la squadra e a muoversi bene tra le linee. L’unico a rendersi pericoloso dalle parti di Buffon, tra i pochissimi a salvarsi tra le “Furie Rosse”.
J. Navas 6 Grande impatto sulla partita quando viene inserito al posto di Silva, prova a dare una scossa alla Spagna e per qualche minuto ci riesce. Poi cala anche lui adeguandosi alla mediocrità di tutta la sua squadra.
Mata 6 Pericoloso nei supplementari.
Martinez 6 Sostituisce Torres senza incidere.
All. Del Bosque 5 Spagna sottotono, le vere “Furie” sono l’Italia!