Real Madrid, nessuna sanzione per Sergio Ramos: poteva stare a bordo campo, ecco cosa dice il Regolamento. Giocherà la Semifinale di Champions League

CalcioWeb

La Uefa non aprirà alcun procedimento disciplinare nei confronti di Sergio Ramos, il difensore del Real Madrid che da squalificato nel finale della gara contro la Juve era sceso a bordo campo vicino al resto della squadra. Secondo quanto riferisce la stampa spagnola, il club spagnolo sarebbe già stato informato e pertanto il capitano dei Blancos potrà regolarmente giocare la semifinale di andata. La Uefa avrebbe accettato la difesa del Real, secondo cui in realtà Ramos “non avrebbe mai raggiunto il livello del campo” cosa che per uno squalificato è vietata dal regolamento.

Per scongiurare i consueti complottismi tipici del tifo juventino, a maggior ragione dopo gli episodi dei giorni scorsi, è bene appunto ricordare cosa dice il regolamento: il Codice disciplinare Uefa e il regolamento della Champions League non specificano alcuna irregolarità sulla possibilità che un calciatore squalificato possa accedere al tunnel, allo spogliatoio o alla panchina a bordo campo. Non può, invece, entrare in campo, sul “terreno erboso“, dove Ramos non è entrato: non ha mai camminato sull’erba.

Gli stessi Allegri e Agnelli hanno “difesoSergio Ramos: “abbiamo dibattuto sul rigore, lui diceva che era chiaro, io no” ha spiegato Allegri. E lo stesso Agnelli ha detto che ha detto che “non importa dove fosse, è un grande campione“. Tutte false, quindi, le ricostruzioni secondo cui Allegri rimproverasse a Ramos di trovarsi lì. Ci poteva stare.

Condividi