Maldini torna al Milan: “credo nel progetto. Leonardo un amico”

“Ora la situazione è diversa. Leonardo mi ha chiamato, mi ha esposto il progetto e lo hanno fatto anche i proprietari. E credo in questo progetto. I proprietari possono decidere, valeva anche in passato e io non dovevo essere per forza incluso, ora lo sono e sono contento”: così Paolo Maldini, nella nuova veste di Direttore sviluppo strategico area sport del Milan, ha spiegato cosa è cambiato rispetto a quando in passato è stato contattato da Barbara Berlusconi o dall’ex proprietà cinese. “Le persone fanno la differenza. Con Leo siamo amici ma diversi, ci completeremo e condivideremo l’area  sportiva. Lui mi ha chiamato 20 giorni fa, non abbiamo avuto tanto  tempo. Ho incontrato la proprietà a New York e le cose sono state  fatte in maniera molto rapida. Avere Leo accanto a me è fondamentale.  Conosco la materia e anche avere una società dietro che segue le
nostre indicazioni, credo sia davvero fondamentale”, conclude.