Nottingham Forest indagato per canti omofobi

La Football Association ha messo nel mirino il Nottingham Forest, il club indagato per i canti omofobi provenienti dal settore ospiti durante la partita di Coppa d’Inghilterra giocata ieri contro il Chelsea, nel dettaglio dal settore ospiti si è sentito più volte il canto “Chelsea rent boys”, frasi che sui social hanno creato il caso. L’associazione ‘Kick It Out’ ha segnato l’accaduto e portato ad aprire un’indagine sulla vicenda. Il termine ‘rent boys’, che significa ‘prostituto’ viene ritenuto un insulto omofobo, come riporta l’Ansa viene attribuito dalle altre tifoserie a quelli del Chelsea da quando, negli anni ’80, un capo hooligan dei Blues venne sorpreso in compagnia di un ragazzo.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB