Barcellona, 747 soci sotto indagine per frode

Il club catalano porta avanti la sua battaglia antifrode sulla rivendita dei biglietti, acquistati a prezzi stracciati dai suoi soci

soldi
(LaPresse)

Il Barcellona porta avanti la sua battaglia antifrode sulla rivendita dei biglietti, acquistati a prezzi stracciati dai suoi soci. Aperta un’indagine su 747 soci che avrebbero fornito i propri dati personali per avere i biglietti a prezzi ridotti per poi rivenderli. La giunta direttiva ha spiegato che “gli operatori di questi dati hanno avuto accesso all’acquisto di migliaia di biglietti a condizioni di prezzo molto vantaggiose“. Come riporta il quotidiano economico-sportivo spagnolo “Palco 23“, il Barcellona avrebbe già provveduto a licenziare 3 operatori che avrebbero usufruito dei tagliandi per il Camp Nou. Per quanto riguarda, invece, i soci del club blaugrana che hanno violato le regole, questi rischiano 4 mesi a 2 anni, fino alla perdita definitiva dallo status di soci del Barcellona.

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
  11:35 09.04.19
Condividi
article
10305020
CalcioWeb
Barcellona, 747 soci sotto indagine per frode
Il Barcellona porta avanti la sua battaglia antifrode sulla rivendita dei biglietti, acquistati a prezzi stracciati dai suoi soci. Aperta un’indagine su 747 soci che avrebbero fornito i propri dati personali per avere i biglietti a prezzi ridotti per poi rivenderli. La giunta direttiva ha spiegato che “gli operatori di questi dati hanno avuto accesso
https://www.calcioweb.eu/2019/04/barcellona-soci-sotto-indagine-per-frode/10305020/
2019-04-09 11:35:48
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/04/LP_4500374.jpg
Barcellona
News
Torna alla Home